Vola l’aquila Guzzi. Nel primo semestre le vendite a +30%

I numeri Sul mercato la V7 si conferma il modello al top, A settembre inizierà la fase finale di collaudo della V-100, sarà la prima moto di Mandello raffreddata a liquido

Vola l’aquila Guzzi. Nel primo semestre le vendite a +30%
Una fase dell’assemblaggio dei motori della V7 nello stabilimento di via Parodi

Il mercato premia ancora il marchio Guzzi. Da gennaio a luglio, le moto di Mandello fanno registrare un più 30% di vendite, risultato decisamente importante, grazie a un prodotto di qualità che sa interpretare i gusti della clientela.

La Moto Guzzi - secondo i dati del ministero delle Infrastrutture - ha consegnato 1.808 V7 nei primi sette mesi di questo 2022, alle quali vanno aggiunte 1.184 V85/Tt, senza dimenticare le circa 630 moto del modello V9.

Insomma numeri interessanti per la gloriosa casa di Mandello che realizza modelli sempre più in linea con le preferenze della clientela.

Ma in quest’anno - che sicuramente farà numeri di vendite più alti rispetto al 2021 quando a Mandello si tagliò lo storico traguardo dei 100 anni della casa dell’aquila - non va dimenticato che nel mercato nazionale la Moto Guzzi V7 nelle varie versioni è stata la moto più venduta tra le due ruote del segmento naked, in sei mesi su sette. I dati di mercato e le classifiche sottolineano che quel modello nato dalla geniale idea di Giulio Cesare Carcano alla fine degli anni sessanta e dal sostegno di Lino Tonti, ancora oggi a 54 anni dalla messa in produzione del primo modello la V7 resta ai vertici delle classifiche italiane tra le moto senza carenatura.

La V7 con le sue tradizionali caratteristiche piace e piace sempre più agli appassionati anche non del marchio di casa Moto Guzzi, proprio per la sua straordinaria semplicità, per i consumi ridotti specie da quando nello scorso anno il motore è stato maggiorato a 850 cc. Ma a garantire la certezza di un prodotto all’avanguardia non dimentichiamo che la Moto Guzzi produce ancora oggi dopo 101 anni di storia le sue moto e i motori uno ad uno a mano. In fabbrica ci lavorano poco più di 210 dipendenti che stanno facendo numeri interessanti.

A breve ci sarà la messa in produzione della tanto attesa Moto Guzzi Mandello V-100 la prima moto della casa mandellese raffreddata a liquido.

I primi esemplari fotografati lontani da Mandello erano della pre-serie. Quindi da settembre in poi si potrebbero vedere sulle strade di casa i primi collaudi delle nuove V-100 Mandello che apriranno nuovi orizzonti per il mercato della casa dell’aquila.

Vediamo infine i numeri del ministero delle Infrastrutture che sottolineano il dato vendite dello scorso anno con 2475 modelli della V7. Ora per pareggiare il conto con il 2021 delle V7 vendute mancano solo 667 moto. Mentre per la V85/Tt la maxi enduro stradale ne sono state vendute nell’anno del centenario 1652 modelli (a luglio siamo a 1184) la maggior parte con i colori speciali proprio per i 100 anni raggiunti. L’ultimo dato che vogliamo aggiungere è il numero dei due modelli di punta venduti nel mese di luglio con la 245 V7 e le 120 della maxi enduro V85/Tt.

© RIPRODUZIONE RISERVATA