«Il mio abito da fiaba  Da Como al red carpet  nella notte degli Oscar»
1 Rita Ora ritratta l’altra sera a Hollywood in occasione della notte degli Oscar con indosso l’abito realizzato da una maison d’alta moda americana con il tessuto realizzato a Como 2 Alberto Pozzi, 22 anni: «Gli americani sanno che possiamo produrre anche su richieste urgenti, che se diamo conferma, possono contarci»

«Il mio abito da fiaba

Da Como al red carpet

nella notte degli Oscar»

La cantante Rita Ora indossava seta color notte

realizzata in una storica azienda tessile comasca

«Prodotta a tempo record su richiesta dagli Usa»

Come nasce un abito da fiaba? Con «fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione» direbbero gli “Amici miei” di Monicelli, perché pur sempre di cinema stiamo parlando.

Nel corso della premiazione degli Oscar a Los Angeles un abito da sirena ha fatto brillare sul red carpet Rita Ora, che durante la serata ha cantato “Grateful” dalla colonna sonora di Beyond the Lights, ospite per la prima volta in carriera al gala degli Academy Awards.

Una corsa contro il tempo

I bagliori della seta del suo abito, tra il grigio e il blu, sono nati in una notte di febbraio in quel di Como. Alberto Pozzi, 22 anni e fresco di Bocconi, lavora alla tessitura del suo bis nonno Carlo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA