Il Gruppo Autotorino raddoppia a Varese con i marchi Bmw e Mini
La concessionaria Nuova Trebicar rilevata dalla società valtellinese

Il Gruppo Autotorino raddoppia a Varese con i marchi Bmw e Mini

Rilevata la storica concessionaria ufficiale di vendita e assistenza con tutta la sua squadra.

Autotorino, con un atto siglato ieri, rileva la storica concessionaria ufficiale di vendita ed assistenza Bmw e Mini di Varese. L’accordo con Nuova Trebicar porta sotto le insegne del Gruppo con sede a Cosio Valtellino lo showroom di viale Aguggiari, il service di via Giambologna e tutta la squadra di 34 collaboratori. Per la società valtellinese è la seconda filiale dedicata a questi marchi attiva nella zona, che si affianca a quella di Olgiate Olona. In totale è la trentasettesima filiale del Gruppo, tredicesima dedicata ai marchi Bmw e Mini.

«Una novità che si rifletterà anche nel modello d’offerta - si legge nel comunicato stampa -, orientato all’attenzione al cliente, libertà di scelta e personalizzazione del percorso d’acquisto e store digitale che accomuna tutte le sedi, garanzia “Soddisfatto o rimborsato” sulle auto nuove e usate, tratti distintivi che hanno decretato l’affermazione del Gruppo a livello italiano ed europeo».

«Affrontiamo questa sfida con grande impegno. Siamo pronti a trasferire qui tutta l’esperienza e l’entusiasmo che accompagna il nostro importante percorso che ci lega al mondo Bmw Mini e a Bmw Italia - commenta Plinio Vanini, presidente del Gruppo Autotorino -. Per noi Varese è un territorio importante, qui operiamo con una parte significativa delle nostre filiali, ed oggi qui riceviamo il testimone da una realtà dalla storia altrettanto importante. Questa è una sfida stimolante, nella quale confido possano esprimere tutta la loro professionalità i 34 collaboratori che accogliamo nella grande squadra di Autotorino. Dopo il passaggio di consegne, siamo pronti a presentarci a tutti clienti, dai più affezionati a quelli che verranno, con tutta la passione per il nostro lavoro. In questo percorso approfitto per ringraziare personalmente i nuovi collaboratori e il team di specialisti Autotorino dedicato a questa fase di transizione, che stanno già lavorando con affiatamento, impegno, rapidità e spirito costruttivo».

«Continua il percorso di crescita dimensionale di Autotorino - prosegue Stefano Martinalli, direttore generale del Gruppo -. Siamo stati il primo e fino ad ora l’unico concessionario italiano a garantire ai clienti la possibilità di restituire l’auto acquistata, sia nuova che usata, se non di loro gradimento. Nel nostro portafoglio brand abbiamo il piacere di ascrivere i migliori costruttori premium e generalisti, con attenzione particolare alle nuove motorizzazioni ibride ed elettriche. Da poco abbiamo costituito una nuova company per il noleggio a medio e lungo termine, Rent2go. Ora raggiungeremo le 1.100 persone impiegate in azienda, una grande responsabilità che cerchiamo di assolvere mettendo al centro i valori del rispetto e tutela del cliente, della trasparenza commerciale e della qualità della relazione interna ed esterna all’azienda».


© RIPRODUZIONE RISERVATA