Zamperini: «Giusto aiutare i poveri

Ma priorità assoluta per gli italiani»

E Alemanno a Lecco dice: «Sbrighiamoci con le primarie, immigrati da fermare.

Zamperini: «Giusto aiutare i poveri Ma priorità assoluta per gli italiani»
Gianni Alemanno (al centro) con i vertici del circolo ”Prima l’Italia”

Lecco

Giacomo Zamperini, unico consigliere comunale espressione di Fratelli d’Italia, non si è offeso per non essere stato invitato alla conferenza stampa di “Prima l’Italia” alla presenza di Gianni Alemanno.

La sua assenza, però, non è passata inosservata. Eppure Giacomo Zamperini ringrazia ugualmente Alemanno «per aver sostenuto la nostra proposta, già lanciata a tutto il centrodestra lecchese, di scegliere il candidato sindaco per le prossime elezioni comunali, attraverso lo strumento delle primarie di coalizione».

Ma a Zamperini è piaciuto particolarmente il discorso sull’immigrazione perché in Commissione servizi sociali, l’altro giorno, a una sua proposta di emendamento, sarebbe scoppiato il pandemonio.

«Stavamo parlando del regolamento che regolerà un fondo comunale che erogherà contributi per i meno abbienti. Ho semplicemente chiesto che all’articolo 3 (Destinatari del fondo), venisse inserito un emendamento dove si chiedeva “maggiore attenzione agli italiani”. Subito sono stato assalito dal Pd come uno che vuole togliere il pane di bocca ai poveri». Il regolamento si rifa a una legge regionale che tutela tutti i residenti in Lombardia. Il che include tutti.

Anche gli extracomunitari, naturalmente: «Aiutiamo anche loro ma con maggior attenzione agli italiani. La Lega Nord mi ha dato ragione, mai il Pd mi ha attaccato. Guai a noi se negassimo il pezzo di pane ai poveri. Ma non capisco, quando si usano soldi pubblici, perché si facciano scelte solo “buoniste”: se ci sono fondi sufficienti, aiutiamo tutti ma, citando Alemanno e la conferenza stampa...“Prima l’Italia”».

L’ex sindaco di Roma invece ha spronato i lecchesi per le primarie e ha detto che il fusso di stranieri va fermato

© RIPRODUZIONE RISERVATA