Via i cartelloni selvaggi

Ora si vede il Resegone

Giro di vite del Comune di Valmadrera con regolamento alla mano

Tra le ragioni la necessità di non togliere la visuale sul paesaggio

Via i cartelloni selvaggi Ora si vede il Resegone
Il tratto della ex superstrada 36 alle porte di Valmadrera ripulito dai cartelloni pubblicitari
(Foto di foto Cardini)

La ex statale è nuda: è sparita la selva di tabelloni che fiancheggiava la Milano-Lecco. Non si tratta, stavolta, dell’inconsueto colpo dei soliti ignoti: è l’esito di un censimento – e dei provvedimenti conseguenti – durato circa un anno, che ha coinvolto la polizia locale e altri uffici comunali.

Alla fine, sono risultati «una sessantina i tabelloni non regolari e che, quindi, si sono dovuti rimuovere».

Si trattava di pubblicità enormi, di attività della zona sia produttive, sia commerciali, sia di servizio. La decisione non è stata semplice da digerire per i titolari dell’affissione e, per questo, l’operazione ha richiesto tanto tempo.

Alla fine, però, il risultato è stato raggiunto senza particolari strascichi in termini di ricorsi e, quindi, potenziali aggravi per la pubblica amministrazione.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 23 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA