Via ai lavori all’alpeggio di Chiaretto  «Difendiamo agricoltura e territorio»
Casargo - La copertura è già stata smantellata (Foto by Mario Vassena)

Via ai lavori all’alpeggio di Chiaretto

«Difendiamo agricoltura e territorio»

L’intervento a Casargo prevede

il rifacimento della tettoia per il ricovero del bestiame

Sono partiti i lavori per rimettere in sesto la sosta dell’alpeggio comunale di Chiaretto, a Giumello.

«Il nostro progetto di rifacimento della tettoia per il ricovero del bestiame, ormai obsoleta ed inservibile, è stato accolto dalla Comunità montana su un bando per contributi a fondo perduto per il miglioramento delle malghe esistenti – spiega l’assessore all’Agricoltura, Piergiacomo Acerboni - Siamo molto soddisfatti perché attuiamo un intervento necessario che andrà a migliorare e valorizzare l’intero alpeggio».

«Durante la campagna elettorale dell’anno scorso - prosegue l’assessore - abbiamo sempre parlato dell’importanza di incentivare e sostenere l’agricoltura di montagna, sia come opportunità economica che come forma di tutela e salvaguardia di ambiente e territorio».

I lavori ammontano a circa 18mila euro di cui il 60% è il contributo dell’ente montano, su progetto del geometra Gabriele Acerboni di Casargo e riguarda per ora solo la metà della sosta poiché si sono dimezzate le mucche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA