Vecchia Fornace, pace dopo cinque anni  Ma l’armistizio costa centomila euro
Barzio - La Fornace (Foto by Sandro Menegazzo)

Vecchia Fornace, pace dopo cinque anni

Ma l’armistizio costa centomila euro

Barzio, la Comunità montana ha chiuso il contenzioso

con una transazione economica

Con una transazione da 100mila euro, la Comunità montana chiude il contenzioso sui lavori di recupero della vecchia Fornace del ’700 e dell’800 della dell’area di Pratobuscante che è stata adibita ad area museale.

Nel 2014 la Società cooperativa San Michele di Verona si era aggiudicata l’appalto a base d’asta di 1 milione 557mila euro con un ribasso del 13,11%.

Il contratto venne firmato a marzo del 2015 quando però la società era fallita e sottoposta a concordato preventivo.

L’esecuzione delle opere avevano presentato rallentamenti e difficoltà che avevano portato il termine dei lavori ben oltre a quanto stabilito nel contratto, tenuto conto anche della proroga che era stata concessa dalla stazione appaltante a causa di alcune varianti approvate in corso d’opera.

Al termine dell’appalto la società è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Verona, ma nella contabilità finale aveva indicato ben ventitré riserve che hanno dato luogo ad una richiesta di 808.322 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA