Valsassina, riparte “Girarifugi”  L’ospitalità torna a volare
Il rifugio Buzzoni sull’alpe Mota

Valsassina, riparte “Girarifugi”

L’ospitalità torna a volare

In provincia partecipano dodici strutture

Pernottamenti gratis e gadget a chi completa la tessera

Regione Lombardia rilancia il turismo di montagna attraverso il concorso “Girarifugi e alpeggi 2021”.

L’iniziativa vuole valorizzarne l’ospitalità dei rifugi.

Per partecipare basta completare l’apposita tessera, facendosi apporre un timbro ogni volta che si raggiunge una struttura.

I timbri sono contrassegnati da una, due o tre “casette” e corrispondono ai punti assegnati in relazione ai tempi di percorrenza necessari per raggiungerla.

Una volta collezionati i venticinque punti, almeno tre dei quali con le visite in alpeggio entro il 30 settembre, sarà possibile ritirare dei premi come buoni pernottamento nei rifugi, prodotti d’alpe e gadget.

La tessera è disponibile in tutti i rifugi aderenti all’iniziativa, nei punti di informazione turistica (Apt), nei negozi Df Sport Specialist e sul sito ufficiale “Rifugi di Lombardia” in versione digitale. A supporto del concorso è disponibile la mappa “Girarifugi e alpeggi” con una grafica rinnovata, con tutte le informazioni ed i contatti per raggiungere i rifugi e gli alpeggi della Lombardia.

In provincia di Lecco i rifugi che hanno aderito sono dodici.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA