Prenotazioni vaccini:  la Lombardia apre la fascia over 70,  guarda il video tutorial
Letizia Moratti e Attilio Fontana a

Prenotazioni vaccini:

la Lombardia
apre la fascia over 70,

guarda il video tutorial

L’avvio in anticipo rispetto alla tabella di marcia

«Da stamani, giovedì 8 aprile, sono iniziate le prenotazioni per i vaccini per tutti i lombardi dai 70 anni in avanti». Ad annunciare questo anticipo rispetto al piano illustrato la scorsa settimana dal consulente per la campagna vaccinale Guido Bertolaso (l’apertura delle prenotazioni per la fascia 70-75 anni era prevista per il 15 aprile) è stato il governatore lombardo, Attilio Fontana, ai microfoni di Rtl 102.5: «Le prenotazioni possono partire, ma quello che conta è farle. Ieri abbiamo ricevuto altre 250mila dosi di Pfizer e finora abbiamo somministrato il 99% di questo tipo di vaccino che fino a ieri era l’unico indicato per gli over 80».

Il sistema di prenotazione è strutturato su quattro differenti canali (QUI il video-tutorial della Regione)

- il canale digitale che spiega la modalità di prenotazione online (www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it)

- la prenotazione tramite call center (800 894 545)

- la rete capillare dei 1.083 Postamat (presenti sul territorio regionale lombardo), da fruire con la tessera sanitaria

- la rete degli oltre 4.000 porta-lettere presenti in Lombardia (i postini rilasceranno la ricevuta necessaria all’utente per presentarsi al centro di erogazione dei vaccini)

Secondo il piano, dopo la fase vaccinale che riguarderà gli over 70, da metà maggio sarà il turno per gli over 60. Si tratta di una platea di 1.189.119 persone, che potranno iniziare a prenotarsi a partire dal 22 aprile e che riceveranno la prima dose entro fine maggio, inizio giugno, a seconda della quantità di vaccino che sarà nel frattempo arrivata in Lombardia. Per gli over 50, che sono 1.592.070 in Lombardia, l’avvio delle prenotazioni dovrebbe avvenire tra il 30 aprile e il 15 maggio, mentre le vaccinazioni vere e proprie dovrebbero prendere il via tra il 19 maggio e il 10 giugno.

Infine, per gli under 49, che sono poco più di 4 milioni, le prenotazioni partiranno tra il 14 maggio e il 13 giugno (sempre a seconda delle dosi a disposizione e dell’andamento delle altre fasi della campagna), per un avvio delle somministrazioni tra il 6 giugno e il 17 luglio. Questa ultima fase dovrebbe concludersi, il 18 luglio con abbondanza di dosi e fasi precedenti nei tempi rispettati, o al più tardi il 20 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA