Ustionati dal barbecue  Gravi due persone a Dervio
Dervio - L’elisoccorso al campo sportivo comunale (Foto by Mario Vassena)

Ustionati dal barbecue

Gravi due persone a Dervio

Un ragazzo di 22 anni è stato investito da un ritorno di fiamma

Ferita anche la cognata di 37 anni: entrambi sono in prognosi riservata

Sarebbe dovuto essere un pranzo speciale, con ottima carne cotta alla griglia. In in mancanza di un’area verde dove collocarlo, il barbecue è stato sistemato sul balcone. Ma purtroppo qualcosa è andato storto e quella che, nelle intenzioni, avrebbe dovuto essere una riunione di famiglia a base di buon cibo e buona compagnia, ha rischiato di trasformarsi in una tragedia.

Il grave fatto di cronaca si è verificato oggi qualche minuto dopo le 11.30 a Dervio, in un’abitazione di via della Roggia. Stando a quanto è stato possibile accertare, un giovane di origini peruviane di 22 anni avrebbe tentato di accendere il barbecue sul balcone della sua abitazione servendosi di una bottiglietta di alcol; a causa di un ritorno di fiamma, il flacone gli sarebbe però letteralmente scoppiato in mano, inondandolo di liquido infiammabile.

Il ragazzo, avvolto dalle fiamme, è corso in strada, urlando per il dolore e chiedendo disperatamente aiuto. In suo soccorso è intervenuto un vicino, che è riuscito a soffocare le fiamme gettando addosso allo sfortunato una coperta.

Nell’incidente domestico è rimasta coinvolta anche la cognata di 37 anni: a soccorrerla sono stati gli altri parenti presenti in casa, che l’hanno letteralmente trascinata sotto la doccia.

Sono entrambi in prognosi riservata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA