Urla dal terrazzo e mette in fuga i ladri  «Giovanissimi e parlavano italiano»
Oggiono - Via Milano 7 dove è stato tentato il furto (Foto by Patrizia Zucchi)

Urla dal terrazzo e mette in fuga i ladri

«Giovanissimi e parlavano italiano»

Oggiono, il tentato raid in via Milano, al civico 7

La testimone: «Erano in due, forse in tre»

Ha dell’incredibile il tentativo di furto registrato l’altra sera in via Milano, ai danni degli appartamenti del civico 7, cioè degli alloggi sopra l’ex autofficina: ladri «dalla voce, giovanissimi e che parlavano perfettamente italiano», come racconta chi se li è trovati a un passo, hanno cercato, attorno alle 22.30, di ripulire le case al primo piano dell’edificio, tutte affacciate su un unico ampio terrazzo.

Sono stati messi in fuga dalle grida di una delle abitanti, Antonella Tafuro, che poi, col marito e altri condomini, ha chiamato i carabinieri: al loro arrivo, però, dei malfattori non c’era più traccia.

La ricostruzione

Via Milano si trova all’inizio dell’isola pedonale, in pieno centro storico e, naturalmente, in un caldo sabato sera d’estate c’era tanta gente in giro e nelle abitazioni circostanti, con le finestre spalancate; nell’edificio stesso, preso di mira dagli sconosciuti, una famiglia residente sul lato verso la strada si trovava in terrazza con ospiti.

Nonostante questo scenario scoraggiante (per gli eventuali intrusi), i ladri non si sono affatto fermati.

«Erano in due, forse in tre – ricorda Antonella Tafuro – Io stessa mi sono accorta per puro caso di ciò che stava succedendo».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA