Tragedia su un treno
Muore fulminato sul tetto

Il dramma scoperto alla stazione di Balerna, in Svizzera, sul tetto di un vagone del “Tilo” proveniente da Como. Forse l’uomo era salito sopra il treno di nascosto

Tragedia su un treno Muore fulminato sul tetto
Un convoglio Tilo fermo a Como San Giovanni
(Foto di Carlo Pozzoni)

Un uomo è rimasto ustionato in maniera fatale nel tardo pomeriggio di oggi alla stazione ferroviaria di Balerna, mentre si trovava sul tetto di un treno Tilo proveniente dall’Italia, nell’interstizio che separa due vagoni. Non è ancora stato possibile stabilire con esattezza la dinamica dell’accaduto: si ipotizza che l’uomo possa essere salito sopra il treno di nascosto. I passeggeri - come riferisce il sito Ticinonline - hanno raccontato di avere sentito tre tonfi sul tetto mentre il treno percorreva la galleria di Monte Olimpino.

Subito dopo Chiasso - il treno è partito alle 18.57 - l’uomo sarebbe rimasto fulminato e avrebbe letteralmente preso fuoco, forse perché venuto a contatto con cavi elettrici. Il dramma è stato scoperto alla fermata di Balerna, il treno è stato fermato e il poveretto è stato soccorso. Inutilmente però: è morto poco dopo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA