Ucciso nella stanza dell’hotel  Il mistero del messaggio su Facebook
Argegno Adriano Casiraghi e uno stralcio del messaggio pubblicato da un quotidiano dominicano

Ucciso nella stanza dell’hotel

Il mistero del messaggio su Facebook

Continuano le indagini per risalire agli assassini di Adriano Casiraghi , originario di Argegno e morto nella Repubblica Dominicana

Un uomo di 43 anni originario di Argegno (Como), Adriano Casiraghi, è stato trovato morto ieri pomeriggio in una camera d’albergo a Las Terrenas, sulla costa settentrionale della Repubblica Dominicana, nell’hotel Rancho La Playa. Ad ucciderlo sono state almeno otto coltellate all’addome, al petto e al collo, inferte con un coltello che è stato ritrovato nella stanza.

La polizia locale sembra stia seguendo la pista di una rapina finita male, anche se sotto l’esame degli investigatori sono finiti un post in spagnolo che Casiraghi ha inserito domenica mattina sul suo profilo facebook (“Io chiedo umilmente perdono a tutti”) e un annuncio a pagamento con lo stesso contenuto, e sempre in spagnolo, che il comasco ha fatto pubblicare nei giorni scorsi su un giornale locale: «Chiedo umilmente perdono a tutta la città di Las Terrenas per gli insulti, le offese, l’arroganza gratuita provocate, comandate dall’alcol, dalla droga e dalla rabbia».

Non è chiaro a cosa si riferiscano i messaggi e se possano essere collegati con la sua morte: su Facebook Casiraghi non ha risposto agli amici che gli chiedevano spiegazioni.

Molto conosciuto nel paesino lacustre ed in Valle Intelvi, dopo gli studi al Caio Plinio Secondo di Como, aveva ottenuto il diploma di ragioniere e perito programmatore.Adriano aveva lavorato come contabile in una piccola azienda intelvese, e poi al Casinò di Campione d’Italia. La voglia di staccare e di migrare verso lidi più caldi, lo aveva però portato a cercare fortuna lontano, in Centro America, e, lasciato il lavoro notturno di croupier aveva investito in una attività a Las Terrenas: là aveva creato una famiglia ed aveva appena trovato una nuova occupazione. Lascia la moglie e una figlia di due anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA