Tuffi, passeggiate nel verde e picnic  A Bosisio parte la stagione turistica
Il lago di Bosisio è tornato meta turistica

Tuffi, passeggiate nel verde e picnic

A Bosisio parte la stagione turistica

Estate Grazie alla balneabilità delle acque, i due chilometri di lungolago sono tornati in auge Accesso pubblico, servizi igienici e battello Vago Eupilii: «Ora serve solo educazione e rispetto»

Tutto pronto a Bosisio Parini per la stagione estiva. Con il ritorno alla zona gialla prima e alla zona bianca ora, complici anche gli assolati weekend di giugno, il lungolago bosisiese è tornato a essere meta privilegiata per il turismo di prossimità. Il Comune non si è fatto trovare impreparato, andando a impreziosire una già ampia offerta naturalistica che nel corso degli anni ha fatto di Bosisio la perla del lago di Pusiano.

Tutto libero

«Possiamo vantare più di due chilometri di lungolago a Bosisio, per la maggior parte aree verdi e parchi pubblici - spiega il vice sindaco Andrea Galli -. I turisti hanno la possibilità di fare lunghe passeggiate, sfruttando il collegamento che c’è con Casletto. Sono disponibili aree per i picnic, mentre abbiamo rinnovato l’ordinanza che vieta l’accensione di fuochi per barbecue e grigliate».

A farla da padrone è chiaramente il lago con le acque dichiarate balneabili da Ats dopo gli ultimi campionamenti effettuati nell’area della Darsena Brera. «Per i turisti è disponibile un servizio docce per sciacquarsi dopo il bagno - continua -. Sono inoltre presenti i servizi igienici autopulenti presso l’area del Precampel. È stato anche riattivato da inizio giugno il servizio di eco-navigazione sul lago con il battello Vago Eupilii gestito dalla Proloco».

Le aree a lago di Bosisio, ricordiamo, sono pubbliche, quindi l’accesso non è né a pagamento né contingentato. «Per frequentare il lago la raccomandazione è quella di essere educati, di rispettare le regole della civile convivenza e di non sporcare - rilancia -. Abbiamo potenziato il servizio di gestione e raccolta rifiuti, sia in termini di ritiri dell’immondizia sia installando dei nuovi cestini per la raccolta. La qualità del servizio che offriamo dipende anche da chi getta i rifiuti. Raccomandiamo dunque di fare sempre la raccolta differenziata sul lungolago».

La cura del verde: «C’è grande attenzione per la manutenzione delle aree verdi - sottolinea -. A dimostrazione di ciò i tagli dei nostri operatori e il recente affitto di due robot elettrici tagliaerba per il Precampel. Durante i fine settimana sono molti i turisti che arrivano a Bosisio, gli accessi, la sicurezza e la viabilità sono garantiti da controlli costanti della nostra Polizia Locale, che è sempre presente».

A breve altri parcheggi

Il tema parcheggi: «Nel corso degli anni siamo riusciti a diminuire il problema della sosta selvaggia, grazie ai parcheggi in zona lago, alla palestra e alle scuole, nella zona del mercato e all’asilo di Garbagnate - conclude -. Non è comunque un punto d’arrivo, anzi. Abbiamo iniziato a concretizzare il nuovo piano parcheggi. In zona Garbagnate a lago in un’ex area industriale andremo a creare un parcheggio modulare che potrà contenere fino a 100 auto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA