Task force di 70 uomini

e oggi arriva l’elicottero

L’ultima volta che è stata vista aggirarsi nei boschi a Piscina, sopra Tirano, a cercare funghi erano le 17,30 di lunedì. Poi di Rossella Berra di Sondrio non c’è più stata traccia

L’ultima volta che è stata vista aggirarsi nei boschi a Piscina, sopra Tirano, a cercare funghi erano le 17,30 di lunedì. Poi di Rossella Berra di Sondrio non c’è più stata traccia.

Dalla sera di lunedì la stanno cercando quasi 70 uomini con volontari da tutta la provincia del Soccorso alpino, dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Sondrio, tra permanenti, volontari, unità cinofile e nucleo Saf, 15 uomini della Guardia di finanza e cinofili da Sondrio, Madesimo e Bormio. La zona perlustrata non è ritenuta particolarmente pericolosa. Ci sono molti sentieri e mulattiere che sono il regno dei cercatori di funghi e Berra era uscita per fare un giretto senza troppo allontanarsi. Così hanno riferito ai soccorritori il marito e il figlio che l’aspettavano per la cena in baita.

«Rossella non si allontana mai troppo da qui», hanno detto i famigliari. I soccorritori, per questo motivo, si sono concentrati inizialmente su raggi di 2 o 3 chilometri dall’abitazione. Poi hanno allargato la ricerca fino alla zona di Trivigno. A rendere ancora più difficili le operazioni le condizioni climatiche: ieri, fatto eccetto per una breve pausa nel primo pomeriggio, non è mai smesso di piovere. Oltre alla fitta pioggia banchi di nebbia hanno reso impossibile eventuali ricognizioni dall’alto con l’elicottero. Oggi l’elicottero delle Fiamme Gialle sarà in zona, tempo permettendo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA