Giovedì 19 Giugno 2014

Tasi, niente sanzioni

per chi paga entro il 31 luglio

Nessuna sanzione – in nessun Comune – per i versamenti Tasi effettuati entro il 31 luglio 2014.

E’ questa la modifica legislativa che il Governo si è impegnato a effettuare nel giro di qualche giorno accogliendo l’ordine del giorno presentato dal parlamentare lecchese Gian Mario Fragomeli (Pd), che dopo aver appreso delle difficoltà incontrate dai cittadini alle prese con tempi stretti per versare l’acconto, si è subito mobilitato cercando di trovare un correttivo che alleggerisse la situazione.

Dunque, la situazione è (o, meglio, sarà presto) questa: anche nei Comuni nei quali si doveva pagare la prima rata della nuova tassa entro il 16 giugno, l’applicazione di sanzioni e interessi verrà esclusa, a condizione che si paghi entro il 31 luglio prossimo.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola stamattina, 19 giugno

LECCO

© riproduzione riservata