Semicongelati in quota a Primaluna  Paura per due escursionisti
Gli uomini del Soccorso alpino

Semicongelati in quota a Primaluna

Paura per due escursionisti

Soccorsi un uomo di 52 anni e una donna di 44

Erano bloccati tra la Val Biandino e l’Alpe Paglio

È stato un sabato nero, quello di oggi, per gli escursionisti. Poco prima delle 17 una chiamata è giunta al Soccorso alpino da parte di una donna di 44 anni e di un uomo di 52 bloccati in un canale molto impervio tra la Val Biandino e l’Alpe Paglio, nel territorio di Primaluna. Avevano perso il sentiero e si erano ritrovati in un punto pericoloso: non potevano nè proseguire né tornare indietro. Sono comunque riusciti a contattare i tecnici del Soccorso alpino fornendo preziose informazioni utili per il salvataggio, tra cui le coordinate geografiche Gps.

Valutata la situazione, è intervenuto l’elicottero di Como, abilitato per il volo notturno. Una quindicina di tecnici erano pronti a partire per la piazzola di Barzio, dove ha sede della Comunità Montana. Grazie a una manovra molto impegnativa, è stato possibile recuperare i due escursionisti che presentavano un principio di ipotermia: sono stati accompagnati all’ospedale Sant’Anna di Como e al Circolo di Cantù. All’intervento hanno partecipato anche i vigili del fuoco di Lecco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA