Risveglio della movida

A Erba riapre il Modà

Chiuso nel dicembre 2015 per fallimento, la discoteca rinascerà grazie all’ex manager di Vasco Rossi. In autunno riparte anche il Suit mentre al posto dell’ex Hotel Erba di viale Prealpi sarà inaugurato il kartodromo

Risveglio della movida A Erba riapre il Modà
Il Modà di via Milano

Si tornerà presto a ballare nel locale simbolo della movida erbese. Entro la fine di settembre riaprirà i battenti il Club Modà: chiusa nel dicembre 2015 a seguito del fallimento della società di gestione, la discoteca rinascerà grazie all’imprenditore Enrico Rovelli (titolare del vicino American Road Saloon); nei giorni scorsi è arrivato il via libera da parte della commissione di vigilanza riunita a Palazzo Majnoni. Una notizia inaspettata che segna il risveglio dell’area di via Milano dopo anni di crisi per il comparto del divertimento.

«Confermo le voci - dice Rovelli, raggiunto telefonicamente da “La Provincia” - l’ex Modà riaprirà presto i battenti. Non voglio anticipare troppo, presenterò ufficialmente il progetto quando tutto sarà pronto. Posso dire che ci sarà una parte riservata alla discoteca e una al ristorante, l’obiettivo è partire già a settembre. Se manterremo il nome “Modà”? Ci stiamo riflettendo».

Il Club Modà aprì nel 1999; negli anni seguenti moltissimi vip hanno fatto tappa sulla pista da ballo del locale, da Belen Rodriguez a Nina Senicar passando per Mario Balotelli.

Se tre indizi fanno una prova, si può parlare a pieno titolo di risveglio erbese. Dopo l’anteprima estiva, in autunno ripartirà a pieno ritmo anche la nuova discoteca Suite al primo piano del centro commerciale “La Rotonda”; all’incrocio tra via Milano e viale Prealpi, al posto dell’Hotel Erba ormai abbattuto, arriveranno invece un kartodromo e un ristorante bavarese della catena Wiener House.

L’articolo completo su La Provincia di sabato 22 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA