Renzo e Lucia a colori  I Promessi Sposi ad Albese  raccontati con i Lego
Renzo, Lucia, e la “lucia” realizzati con i Lego. Sullo sfondo l’Adda, Pescarenico di Lecco e il Resegone

Renzo e Lucia a colori

I Promessi Sposi ad Albese

raccontati con i Lego

Albese I mattoncini più famosi a scuola e al padiglione

Ci sono degli strani personaggi tra i due rami del Lago di Como, personaggi che non vogliono un matrimonio e tra ripicche, vendette e sopraffazioni impediscono la felicità di due persone.

Il racconto dei Promessi Sposi domani mattina entrerà in modo anomalo nelle scuole elementari del paese, infatti tutti gli attori del romanzo di Alessandro Manzoni saranno in Lego, la storia verrà raccontata attraverso delle foto sui luoghi del romanzo.

Innominato senza volto

L’idea è dei canturini Fabio Broggi ed Elisabetta Bianchi, marito e moglie si sono impegnati prima per dare un volto (tranne all’Innominato rappresentato con un punto di domanda) ai veri protagonisti del romanzo portandoli poi nelle loro ambientazioni e realizzando un foto-racconto. Così per un giorno si potrà studiare uno dei romanzi più importanti della letteratura italiana semplicemente guardando dei Lego.

© RIPRODUZIONE RISERVATA