Piste curate e affollate, il ponte parte bene
Il recente spettacolo della Mini Sgambeda a Livigno (Foto by foto Borga)

Piste curate e affollate, il ponte parte bene

Alta ValleBormio, Santa Caterina Valfurva e Livigno si sono presentate in grande spolvero per l’Immacolata. Nella Magnifica Terra registrati 4mila primi ingressi - Tra le offerte anche nuovi locali per”coccolare” i turisti.

Bormio, Santa Caterina Valfurva e Livigno si sono presentate in tutto il loro splendore per garantire al popolo del circo bianco un lungo weekend di sciate. L’abbassamento delle temperature dei giorni scorsi ha favorito la produzione di neve artificiale che è andata ad incrementare il novero delle piste disponibili.

La Magnifica Terra ha garantito 23 chilometri di piste aperte con dieci impianti funzionanti (su un totale di quindici presenti nella ski area).

Tre i motivi indicati dalla società Bormio ski per scegliere Bormio come destinazione preferita per le vacanze pre natalizie. Le piste, infatti, sono in ottime condizioni e sopra i 2.400 metri si scia su neve naturale grazie alle precipitazioni cadute nel mese di novembre. Inoltre le temperature miti e il cielo sereno hanno favorito l’affluenza dei turisti e gli sciatori possono già godere di oltre 1000 metri di dislivello. Tante le peculiarità che hanno fatto convogliare a Bormio numerosi sciatori.

I dati registrati, infatti, non possono che lasciare soddisfatti. Una cifra di assoluto rispetto quella conteggiata ieri da Bormio ski con quasi 4mila primi ingressi che hanno premiato il buon lavoro svolto nei giorni scorsi dagli addetti alle piste. A Santa Caterina Valfurva, grazie all’egregio lavoro svolto dagli uomini della Società Impianti e al potenziamento dell’impianto di innevamento, ieri è stato aperto il 90% dell’area sciabile.

Inoltre, da domani, gli ospiti che sceglieranno il comprensorio di Santa Caterina, potranno eccezionalmente sciare e provare la pista Deborah Compagnoni (parte alta), sede della gara di Coppa del Mondo di discesa libera maschile. La ski area del Mottolino di Livigno, oltre a garantire piste in quota ampie ed ottimamente innevate, ha aperto anche lo snowpark. Inoltre, ieri alle 16, inaugurazione di “Kosmo”, il nuovo locale di Mottolino situato alla partenza della telecabina. Anche al Carosello 3000 di Livigno tutto è stato predisposto a regola d’arte per giornate di sci indimenticabili.

Garantito, sci piedi, il collegamento in entrambe le direzioni della ski area e inoltre, da ieri, apertura della parte centrale della pista Blesaccia con rientro verso la stazione intermedia della cabinovia Carosello 3000 di San Rocco. All’offerta sulle piste, tutte le ski aree hanno aggiunto momenti di degustazioni, musica e feste per un’apertura di stagione in grande stile.

Per quanto riguarda l’affollamento sulle piste, anche complice la possibilità di potersi regalare un bel ponte, davvero buona l’affluenza registrata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA