Paul Young, la star inglese  che ha Bellagio nel cuore
Paul Young negli Ottanta a Bellagio, in camicia gialla, l’uultimo a destra Luca Leoni

Paul Young, la star inglese

che ha Bellagio nel cuore

Bellagio

Paul Young non è una star per Bellagio e i suoi abitanti. Più che altro è un amico famoso, uno di quegli amici che nonostante il successo mondiale, soprattutto degli anni Ottanta, si fa trovare sotto casa pronto per un giro in barca o per passare una serata al bar. Danni Ottanta frequenta d’estate la “Perla del Lario” e quest’anno ci porterà anche la sua musica. È già capitato, ci mancherebbe, ma non in un appuntamento organizzato come quello in programma lunedì 23 luglio sulla spiaggia del Lido di Bellagio. Una serata anche in ricordo della moglie recentemente scomparsa.

«Paul Young a Bellagio conosce tutti, non è una star ma un amico, è arrivato le prime volte in paese ad inizio anni Ottanta è ha vissuto qui anche il suo periodo d’oro quando tutti lo fermavano per strada – spiega Luca Leoni, assessore al turismo ma soprattutto amico da anni del cantante inglese - Proprio allora aveva improvvisato una sera un concerto in piazza per i passanti, in un momento in cui era ai primi posti nelle vendite. Ora ci allieterà con i Los Pacaminos. Non farà in teoria canzoni del suo repertorio storico, ma confidiamo ce ne regali un paio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA