Martedì 02 Settembre 2014

Olginatese: dubbi in difesa

Il ko a Nibionno preoccupa

Alessio Dionisi

Forse la sconfitta con il Nibionno si spiega anche con l’avvicinarsi del campionato per cui qualche giocatore dell’ Olginatese ha preferito giocare “prudente”. E questo può aver contribuito alla sconfitta

Ma al di là di questa lettura, la difesa - che era considerata il fiore all’occhiello di questa nuova Olginatese - ha toppato clamorosamente. E questo è un dato di fatto.

Troppe volte, i difensori si sono fatti sorprendere dai veloci avversari. Alcuni meccanismi non hanno funzionato e purtroppo manca solo una settimana per rimediare. Anche il centrocampo quando l’Olginatese ripiegava non ha supportato adeguatamente i difensori che sono stati bravi solo nella fase offensiva.

L’attacco difficile da decifrare. Le punte hanno creato almeno dodici azioni da rete ma in alcuni casi la bravura del portiere e in altri gli attaccanti bianconeri soli e a tu per tu con il portiere non sono riusciti a mettere la palla in rete, e questo preoccupa. Ci si augura che sia stato un calo mentale, poi il caldo improvviso. Inoltre, il Nibionno si è rivelato una buona squadra con delle buone individualità. Una squadra giovane che corre. Mister Mason si è detto soddisfatto:«Bisogna dare maggiore continuità al nostro lavoro, ci sono stati troppi casi di tensione in campo, intanto continuiamo a lavorare la partenza in campionato si avvicina e dobbiamo farci trovare pronti».

Anche mister Dionisi non si scompone: «Faremo tesoro di questa sconfitta. Però non abbiamo paura, anche gli altri si preoccuperanno per noi anzi magari un po’ meno dopo questo risultato ottenuto nell’amichevole ma fanno male i conti ve lo assicuro». L’Olginatese giocherà la prima di campionato in trasferta: è in calendario Pontisola-Olginatese, una trasferta non certo facile e da non prendere sottogamba.

Mercoledì 3 agosto si dovrebbe conoscere l’avversaria di Coppa Italia che dovrebbe essere giocata mercoledì 10. Per cui sono ormai finiti i tempi degli esperimenti, arrivano le partite che contano e dove i tre punti possono valere un campionato.

L’ Olginatese crede in una salvezza anticipata, e come ha detto il nuovo allenatore Alessio Dionisi,« noi ci saremo e l’impegno per raggiungere questo obiettivo sarà totale da parte mia e di tutta la squadra».

© riproduzione riservata