Morto in aliante

In tanti per l’addio

Ieri pomeriggio i funerali di Gianmario Beretta,

La chiesa era strapiena: molte persone

hanno dovuto seguire la celebrazione restando sul sagrato

Morto in aliante In tanti per l’addio
La bara esce dalla chiesaSulla bara i disegni dei nipotiniGianmario Beretta

In tanti, tantissimi, ieri pomeriggio hanno voluto dare l’estremo saluto a Gianmario Beretta, 73 anni, morto mercoledì pomeriggio dopo essere precipitato con il suo aliante all’aviosuperficie di Verzago, ad Alzate Brianza.

La chiesa parrocchiale dei Santi Nabore e Felice strabordava di persone e molti hanno dovuto restare sul sagrato, seguendo comunque la cerimonia religiosa grazie agli altoparlanti installati vicino al portone d’ingresso. La salma è rimasta nella villa di via Pineta 21 fino alle 13,30, poi il carro funebre ha raggiunto la chiesa dove dalle 14 è stato organizzato un rosario di preghiera, e già si era riempita all’inverosimile.

ascensione».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco del 4 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA