«Moregallo attrazione per i tuffatori?  Servirebbe almeno un milione»
Mandello - Il salto dalla galleria del Moregallo: i lettori si dividono fra proibizionisti e no

«Moregallo attrazione per i tuffatori?

Servirebbe almeno un milione»

Il sindaco di Mandello Fasoli boccia la proposta

«Un investimento insostenibile. Poi chi pagherebbe il biglietto?»

Il sindaco di Mandello Riccardo Fasoli è tranchant: ci vorrebbe un milione di euro, a suo parere, o per trasformare i tuffi dal Moregallo in un’attrazione. Una somma talmente alta, sostiene, che sarebbe da illusi pensare di ammortizzarla con un biglietto d’ingresso a carico dei temerari che si lanciano dalla galleria

Trasformare il Moregallo in un punto di riferimento per i “diver” italiani (e non solo) è l’idea messa sul piatto Yuri Palma, 20 anni, lecchese, filmmaker professionista, che nelle acque mandellesi si tuffa da quando era un ragazzino.

Ma secondo Fasoli, è «una proposta da libro dei sogni: Solo per mettere in sicurezza l’area che sta franando servirebbero 500 mila euro, e una somma simile sarebbe necessaria per cambiare le reti paramassi e riqualificare la zona. Un milione di euro, quindi, solo per creare l’attrazione. E come si rientra dall’investimento? Introducendo un biglietto a pagamento? Anche se fosse solo di pochi euro, voglio vedere chi sarà contento di sborsarlo».

L’articolo completo e gli approfondimenti sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA