Merate, cambia la differenziata  Doppi passaggi per sacco viola e carta
Merate - La doppia raccolta dovrebbe far diminuire gli episodi di degrado

Merate, cambia la differenziata

Doppi passaggi per sacco viola e carta

Obiettivo: «Razionalizzare il servizio»

Il progetto del Comune attende il sì di Silea

Potrebbe cambiare di nuovo, e a breve, il servizio di raccolta rifiuti a Merate.

L’assessore all’Ecologia Massimiliano Vivenzio ha infatti chiesto a Silea di apportare alcuni importanti modifiche, in modo da arrivare a una migliore razionalizzazione del servizio.

Se le richieste saranno accettate, si tratterà di una ennesima modifica, dopo l’introduzione della raccolta separata della carta, partita all’inizio dell’anno, e che tanti problemi ha creato in città, soprattutto nella prima fase.

Le novità, come anticipa l’assessore, sono molte, anche se per il momento si tratta soltanto di ipotesi.

«Oggi - ricorda Vivenzio - la città è divisa in due aree: quella A e quella B. La prima richiesta è di cancellare questa divisione. Ottenuto questo primo risultato, si potrà quindi procedere a raddoppiare il numero di passaggi per quello che riguarda il viola (plastica, alluminio, tetrapak) e la carta, che oggi vengono raccolti una volta ogni quindici giorni».

«Quello che cerchiamo di ottenere - precisa Vivenzio - è una personalizzazione del servizio che vada in un’ottica di maggiore razionalizzazione. Stiamo aspettando che Silea ci dica se l’azienda che esegue la raccolta può farlo».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA