Meno volumi nell’area ex Pagani
Cambiato il progetto: non più due palazzoni ma cinque più bassi e percorsi pedonali

Meno volumi nell’area ex Pagani

Approvate definitivamente le modifiche al piano di Germanedo a cinque anni dall’adozione

Mille metri quadri in meno su cinque palazzine e non più due, percorsi pedonali interni e due parcheggi pubblici

Due piani di parcheggi interrati destinati al pubblico, giardini pubblici, aree parcheggi in superficie, percorsi pubblici e soprattutto riduzione dei volumi di circa 1.000 metri quadrati che in sostanza significa abbassamento delle palazzine che da due grandi diventano cinque più piccole ma meglio collocate.

Il piano di lottizzazione che più di ogni altro ha fatto discutere (e indignare) in città, quello dell’ex area Pagani in via Belfiore a Germanedo, considerato una colata di cemento nel cuore di un rione già particolarmente penalizzato, verrà ridimensionato.

La giunta in una delle ultime sedute ha approvato definitivamente la variante al piano presentata dalla Belfiore casa srl, che ora dovrà essere sancita legalmente con la modifica della convenzione davanti al notaio. Una variante che sicuramente migliora il progetto iniziale.

«L’iter di questo piano è molto vecchio - spiega l’assessore all’urbanistica Gaia Bolognini - era stato istruito nella giunta Faggi e poi approvato nel 2010 definitivamente dal commissario prefettizio. Nel corso del primo mandato di Brivio erano già state apportate delle modifiche fino alla variante di cui abbiamo preso atto nella scorsa seduta dopo che era stata depositata in Comune ma senza osservazioni. Di conseguenza ora è stata approvata anche perchè comporta un significativo miglioramento del progetto, con cinque palazzine più piccole invece di due palazzoni e anche una differente ridistribuzione degli spazi esterni. Dunque per la città sicuramente un miglioramento».

Leggi i particolari sull’edizione di venerdì 7 agosto de La Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA