Maxi sequestro di lampadine cinesi
Le lampadine sequestrate a Brogeda

Maxi sequestro di lampadine cinesi

In dogana scoperte 40.000 lampadine prodotte in Cina ma recanti la bandiera italiana

I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso in collaborazione con i funzionari doganali, hanno scoperto al valico commerciale di Brogeda un consistente carico di lampadine a risparmio energetico prodotte in Cina, recanti una falsa indicazione di provenienza italiana. La merce stava per essere immessa sul mercato da una impresa italiana.

Il sequestro è avvenuto in seguito al controllo di un autoarticolato proveniente dalla Svizzera e che trasportava 40.000 lampadine a basso consumo energetico riportanti sulla confezione la bandiera italiana, per trarre in inganno i consumatori. .Tutta la merce, del valore di 350 mila euro, è stata sequestrata. Il titolare della ditta importatrice è stato denunciato per vendita di prodotti industriali con segni mendaci.


© RIPRODUZIONE RISERVATA