Mariano, tornano i ladri acrobati  Spariti 3mila euro in oro e contanti
La finestra del bagno rotta al secondo piano del condominio

Mariano, tornano i ladri acrobati

Spariti 3mila euro in oro e contanti

Ennesimo colpo giovedì sera in un appartamento di via Sant’Ambrogio.Vittima una coppia di pensionati, fuori a cena. I malviventi si sono arrampicati dal pluviale

Sono entrati in casa rompendo il vetro di una finestra, quella più piccola che illumina il bagno, e una volta all’interno l’hanno ripulita. E’ consistente, circa 3 mila euro, il bottino di un furto messo a segno giovedì sera in via Sant’Ambrogio, a Mariano, all’interno dell’abitazione di una coppia di pensionati, marito e moglie ormai nonni, fortunatamente fuori per cena quando i ladri hanno scelto di andare a fare loro un’inaspettata visita.

Nonostante la neve e la temperatura sotto zero, i malviventi si sono arrampicati lungo il pluviale del condominio fino a raggiungere l’appartamento al secondo piano. Del loro passaggio rimangono, infatti, le impronte degli scarponi non solo sul tubo, ma anche sul muro giallo. Raggiunto il balcone, con un colpo secco ha rotto il vetro della finestra del bagno quanto basta per poter raggiungere con la propria mano la maniglia e far scattare il sistema di apertura.

Nessuna stanza è stata risparmiata: i ladri hanno spostato i mobili delle camere da letto, il divano in soggiorno fino a smontare il cassettone della tapparella alla ricerca di preziosi e contanti. Alla fine quel che cercavano lo hanno trovato: sotto il braccio si sono messi una sorta di salvadanaio dove i nipotini della coppia avevano accatastato tutte la mance guadagnate, durante gli anni, tra i vari Natale e compleanni. Non solo, i ladri si sono portati via anche i gioielli e l’oro di famiglia per un bottino di circa 3 mila euro.

«Erano i ricordi di un particolare momento, ad esempio, il battesimo - spiega il figlio Massimo - . Dispiace perché più che un valore economico, quei ciondoli avevano un’importanza affettiva».


© RIPRODUZIONE RISERVATA