Mariano, folla all’addio di Cappellini  «Per Enrico preghiere e silenzio»
L’ultimo saluto all’imprenditore morto in un terrificante incidente sul lavoro (Foto by Bartesaghi)

Mariano, folla all’addio di Cappellini

«Per Enrico preghiere e silenzio»

La cerimonia nella chiesa di Santo Stefano, con tantissimi parenti e amici

L’invito è a rimanere in silenzio evitando di cadere in frasi banali che poco si sposano con il momento di dolore che oggi vive la famiglia colpita dalla perdita del padre e marito Enrico Cappellini.

Nel primo pomeriggio don Alberto Vigorelli ha celebrato all’interno della chiesa parrocchiale di Santo Stefano i funerali dell’imprenditore alla guida della Florovivaistica Cappellini di Carugo, l’azienda di famiglia fondata nel 1800 e oggi nome importante del settore. Scomparso mercoledì mattino all’età di 54 anni, travolto dal trattore a bordo del quale si trovava il fratello Giorgio in un vivaio che la società possiede a Carimate in via Del Seveso poco distante dallo svincolo della Novedratese.

E il sacerdote ha ricordato: «Il primo pensiero che ho avuto alla notizia della scomparsa repentina di Enrico è stato quello di non sapere cosa dire. L’unica cosa da fare ora infatti è rimanere in silenzio perché è facile di cadere nella retorica, uno dei nostri difetti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA