Giovedì 18 Luglio 2013

Maniaco palpeggia in centro
Il giovane finisce in manette

Il giovane è stato arrestato dagli agenti della Questura

Lecco

Una “caccia al maniaco” messa in atto dai poliziotti delle volanti e dai carabinieri del nucleo radiomobile ha permesso nella giornata di martedì di mettere fine alle aggressioni sessuali di un giovane di 29 anni, che abita in un centro del Monzese.

Le manette ai polsi gliele hanno fatto scattare i poliziotti della volante che tra Piazza Garibaldi, Piazza XX Settembre e il lungolago hanno potuto risalire al “maniaco”, grazie alla buona ricostruzione offerta dalla prima giovane in short presa di mira, in un raptus di palpeggiamenti e abbracci dai quali ha poi desistito di fronte alla reazione della donna. In un primo momento la donna è rimasta come bloccata dai tentativi di approccio, accompagnati da qualche volgare apprezzamento.

Ma si è subito ripresa e gli ha dato un spintone, per liberarsi dalla stretta del corpo a corpo, con le mani già alle parti intime.

Lasciata tale prima “preda” il 29enne ha tentato di avvicinare una seconda ragazza, in un via laterale a via Cavour. Ma la seconda ragazza è stata lesta a darsela a gambe, urlando richieste di aiuto.

© riproduzione riservata