Lugano: il sacrestano d’oro?  Un bidello guadagna di più
Il caso degli stipendi in Svizzeri

Lugano: il sacrestano d’oro?

Un bidello guadagna di più

In un liceo può arrivare a percepire, dopo tre anni di anzianità 5.400 euro

Il caso del sacrestano da 3.800 euro al mese offerti dalla cattedrale di Lugano e il clamore suscistato oltre confine fa parlare anche in Canton Ticino . Dove però si sottolinea come lo stipendio sia tutt’altro che eccezionale. Il bidello del Liceo guadagna di più -

«È difficile trovare lavori con le caratteristiche simili a quelle di un sagrestano - spiega il sito TicinoOnline - . Un impiego molto simile, però, è quello del custode e manutentore di una scuola, un Liceo cantonale, per esempio. Un bidello delle scuole medie superiori, quando viene assunto, entra nella classe 17 degli stipendi cantonali: 52mila franchi l’anno su tredici mensilità. A questo si somma l’indennità per le occupazioni manuali e fisiche, pari a 2’240 franchi. Alla fine del suo primo mese, il neoassunto riceverà quindi 4.177 franchi (3.819 euro). Questo solo il primo anno, perché già dal terzo, invece, il dipendente sarà entrato nella classe 19, dove lo stipendio è di 57.467 franchi. Aggiungendo l’indennità e aumenti, il tempo il tempo lo porterà gradualmente a superare i settantamila franchi: ossia tredici buste paga lorde da 5.410 franchi (4.946 euro)».


© RIPRODUZIONE RISERVATA