L’elisuperficie “sgambetta” Nameless  «A rischio anche la Sagra delle sagre»
Barzio - La Sagra delle sagre ogni anno attira in Valsassina migliaia di visitatori

L’elisuperficie “sgambetta” Nameless

«A rischio anche la Sagra delle sagre»

Barzio, Ceresa: «L’elicottero toglierebbe i posteggi

e rischierebbe di far volare via i tendoni»

Non rischia solo Nameless, il maxi evento musicale di cui si paventa il trasferimento in altro sito dall’anno prossimo a causa della costruzione della piattaforma dell’elisoccorso.

Anche l’organizzazione della Sagra delle Sagre vede scenari foschi all’orizzonte.

Il patron del evento, Ferdinando “Pucci” Ceresa non nasconde i suoi timori: «Con la realizzazione della piazzola dell’elisoccorso - dice - per motivi di sicurezza si andrebbero a perdere i parcheggi a servizio della Sagra delle Sagre, che pure resta distante dalla piazzola».

«Ciò che ci preoccupa - prosegue Ceresa - è l’area di sorvolo dell’elicottero: in fase di atterraggio o decollo, temiamo possa fare volare via i tendoni degli stand».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA