Venerdì 03 Ottobre 2014

Lecco, scuola Stoppani

Il pericolo è fuori da scuola

1 Fuori dalla Stoppani in via Grandi asfalto malconcio e marciapiedi troppo stretti

Emergenza sicurezza dentro e fuori le scuole. Renato Cazzaniga dirigente del comprensivo “Lecco 3” pone l’attenzione su via Grandi: la strada su cui si apre la scuola media Stoppani.

La scuola media più grande della città con 569 alunni che ogni giorno entrano ed escono.

Soprattutto escono in massa confluendo sulla strada. C’è chi si muove con la bici, chi va a piedi e chi col motorino considerato che soprattutto in terza media c’è già chi ha il patentino. C’è poi chi prende il pullman e chi attende l’arrivo dei genitori in mezzo alla strada.

Già la scorsa primavera il dirigente Cazzaniga aveva segnalato in Comune il problema, sperando nel potenziamento della segnaletica durante i mesi estivi.

Purtroppo niente di fatto: il nuovo anno scolastico è iniziato coi vecchi problemi.

«Ho chiesto al Comune di intervenire ridisegnando la segnaletica - spiega il preside Cazzaniga - inoltre sarebbe necessario rivedere l’esterno della scuola realizzando una piazzola dove i ragazzi possano fermarsi in attesa di attraversare la strada e di avviarsi verso casa. Su questo progetto lavoreremo durante l’anno scolastico per trovare una soluzione».

Venerdì prossimo, 10 ottobre il provveditore si incontrerà con l’assessore all’istruzione Francesca Bonacina per un confronto sul tema sicurezza nelle scuole.

Bloccate le finestre alla Toti, in attesa della mappatura delle situazioni a rischio, emerge il problema, già segnalato in Comune, dell’uscita della scuola media Stoppani.

Servizio su La Provincia in edicola giovedì 2 ottobre

Lecco

© riproduzione riservata