Lecco. L’Apologia di Socrate  al liceo Manzoni
Christian Poggioni

Lecco. L’Apologia di Socrate

al liceo Manzoni

La proposta è della delegazione di Lecco dell’Associazione italiana di cultura classica

La delegazione di Lecco dell’Associazione italiana di cultura classica organizza una serata di teatro. Appuntamento giovedì, alle 21, nell’aula magna del liceo Manzoni di via XI Febbraio, con “Apologia, processo a Socrate” con la regia e l’interpretazione di Christian Poggioni.

L’evento cui si riferisce l’Apologia è l’autodifesa che Socrate pronunciò davanti ai giudici di Atene nel 399 a.C.; Platone ne fu testimone oculare. Socrate, vittima di una congiura politica, è accusato di essere empio e di corrompere i giovani. Per questo è condannato a morte.

Poggioni si è diplomato in recitazione con Giorgio Strehler alla scuola del Piccolo Teatro di Milano; laureato all’università Statale di Milano e ha frequentato un master in regia a Los Angeles.

Venerdì 2 marzo, sempre alle 21 nella stessa sede seguirà “Le ragioni di Socrate”, una conferenza con Franco Trabattoni, docente di Storia della filosofia antica all’università degli Studi di Milano, a completare le “serate socratiche” programmate dalla Aicc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA