Lecco. “Impresa in azione”  All’Ima gli studenti migliori
L’istituto Maria Ausiliatrice

Lecco. “Impresa in azione”

All’Ima gli studenti migliori

Scuola: i ragazzi dell’istituto si sono imposti a Lecco e parteciperanno alle finali nazionali del concorso

Finale digitale per l’iniziativa “Impresa in azione”, il programma di imprenditorialità accreditato al Miur.

Ad imporsi per la provincia di Lecco è stata l’Ima, per i territori confinanti gli istituti Imiberg di Bergamo, e il Marconi di Dalmine, che hanno vinto il premio migliore impresa JA Lombardia.

Il 5 giugno le tre scuole oltrepasseranno i confini locali affrontando le classi finaliste delle altre regioni italiane per il titolo di migliori impresa JA 2020, con un’iniziativa digitale.

La classe vincitrice rappresenterà l’Italia a livello europeo nella “JA Europe company of the year competition” in un’esperienza virtuale internazionale.

”Rainless JA” è proposta dell’istituto di Maria Ausiliatrice, che trasformandosi in azienda ha offerto a tutti i propri clienti una soluzione innovativa, pratica ed economica: una pellicola, in materiale plastico biodegradabile e idrorepellente, che permette alle gocce d’acqua di scivolare velocemente sulla maschera da sci, senza lasciare residui. L’idea ha convinto la giuria grazie alla completezza dei dati forniti, alla strategia di marketing presentata e al forte impatto sulle tematiche sociali.

Mai come quest’anno, infatti, “Impresa in azione” è un ponte non solo per superare il divario tra scuola e mondo del lavoro, ma un’opportunità per gli studenti di affrontare questo periodo di difficoltà, sfruttando le loro abilità nell’utilizzo delle nuove tecnologie per portare a compimento i loro programmi.

Più di 1.880 studenti da tutta la Regione hanno partecipato al programma, senza farsi fermare dalle limitazioni imposte dall’attuale situazione di emergenza.

Proprio attraverso la tecnologia gli studenti hanno potuto dar vita a vere e proprie startup, creandone il relativo prodotto o servizio, che hanno presentato a una giuria qualificata durante la Fiera Regionale, la finale locale di “Impresa in azione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA