Sabato 17 Maggio 2014

«Lecco città antimafia»

In settecento alla marcia

In settecento per dire no alla mafia. In settecento, tra studenti, genitori e docenti. Ieri mattina il “Legalitour” organizzato dall’istituto comprensivo di “Lecco 3” guidato dal dirigente Renato Cazzaniga ha invaso la città lungo un percorso segnato dai luoghi simbolo della lotta alla mafia: dal tribunale, alla Prefettura e alla Questura, fino all’ex Wall Street di via Belfiore, da lì verso il carcere, l’ex pizzeria Giglio Tanti i cartelli con parole cubitali come: giustizia, dignità, onore, libertà e verità.

Una mattinata intensa per i bambini della materna Spreafico di Germanedo, i ragazzini delle elementari di Acquate, Belledo e Germanedo e della media Stoppani di via Grandi, che hanno raccontato alla città il loro impegno attraverso un progetto dedicato alla legalità, che ha tenuto alta l’attenzione per l’intero anno scolastico.

Leggi tutti i particolari su La Provincia in edicola domenica 18 maggio

© riproduzione riservata