Lecco, assalto alla “Pozzoni”
di corso Martiri

I banditi inseguiti sulle strade del Lecchese dai carabinieri: è in corso una battuta nella zona tra Brivio e Airuno. A marzo il gioielliere era già stato rapinato e accoltellato

Lecco, assalto alla “Pozzoni” di corso Martiri
link

A distanza di 5 mesi dalla rapina con accoltellamento del titolare, Mauro Pozzoni, un altro assalto si è verificato nella tarda mattinata di oggi alla gioielleria Pozzoni di Corso Martiri.

Da quanto ricostruito i titolari si sarebbero resi conto di un tentativo di furto e hanno messo in fuga i due ladri, scappati in fretta e furia alla guida di una Lancia Ypsilon. Il figlio Andrea è rimasto ferito, caduto sull’asfalto dopo la partenza della vettura.

I banditi inseguiti sulle strade del lecchese, in corso una battuta nella zona tra Brivio e Airuno. A marzo il gioielliere era già stato rapinato e accoltellato.

Tutti gli articoli e le interviste al gioielliere e a suo figlio su La Provincia di Lecco in edicola domani mattina, 1 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA