Lambrugo, il cantiere non si vede  Via libera sulla Como-Bergamo
Ecco come si presentava il tratto di ex statale Briantea nella zona dell’intervento alle 9,10 di lunedì 16 aprile (Foto by La Provincia)

Lambrugo, il cantiere non si vede

Via libera sulla Como-Bergamo

Il semaforo che dovrebbe regolare il traffico nella zona del distributore che doveva essere in funzione dal 16 aprile sarà acceso (forse) il 18 aprile

L’andirivieni della polizia locale per le vie del centro e lungo la statale Como-Bergamo non è certo sfuggito, ma del cantiere che il 16 aprile 2018 avrebbe dovuto iniziare i lavori di allargamento e messa in sicurezza del tratto tra via Stoppani e la stazione di servizio non c’è ancora traccia.

L’impresa incaricata dalla Provincia ha tempo fino al 26 giugno per portare a termine l’intervento che impone il senso unico alternato ai veicoli di entrambe le direzioni. Per questo sarà installato un semaforo che alle 9,10 di lunedì 16 di lunedì non si era ancora visto. Forse il semaforo sarà acceso mercoledì 18 o al massimo giovedì 19 aprile. Il traffico lunedì 16, è apparso per di più regolare con i camion diretti verso Como e provenienti da Nibionno che non hanno trovato alcun cenno delle limitazioni che invece la Provincia ha deciso. Infatti sulla direttrice Bergamo-Como non potranno circolare per tutto l’intervento i veicoli superiori a 7,5 tonnellate.

Le limitazioni e i divieti emessi a Lambrugo

Le limitazioni e i divieti emessi a Lambrugo

Un provvedimento che si è reso necessario per accelerare le ripartenze dei veicoli nel tratto in salita una volta avuto il via libera del semaforo verde. Di pari passo il sindaco di Lambrugo ha emesso una ordinanza con la quale vieta scorciatoie per le vie interne del paese agli automobilisti diretti verso i capoluoghi lariano e orobico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA