Laglio, solo 2 auto su dieci entro i limiti  Sulla Regina si corre ancora troppo
Il tratto della Statale Regina posto sotto osservazione dal comune di Laglio

Laglio, solo 2 auto su dieci entro i limiti

Sulla Regina si corre ancora troppo

Il sensore posizionato dal Comune al curvone di Torriggia fa emergere dati preoccupanti

A Laglio, sulla Statale Regina, solo il 24,4% degli automobilisti rispetta i limiti di velocità di 50 km all’ora. Non solo c’è chi lo doppia, ma addirittura chi lo triplica.

Questo il dato emerso da uno studio realizzato dal Comune di Laglio attraverso il progetto “NoiSicuri”, della Noisicuri Project S.r.l. di Brescia, che si prefigge una grande campagna di sensibilizzazione per tamponare il problema legato all’alta velocità.

Dal 28 ottobre al 3 novembre 2017 è stato posizionato un radar in prossimità del curvone di Torriggia (poco dopo il bivio che conduce alla Regina Vecchia, per chi viene da Brienno) per raccogliere i dati di tutti i passaggi dei mezzi a due e più ruote, in entrambi i sensi di marcia, senza comunque sanzionare. I numeri parlano di 93 mila veicoli in una sola settimana, a dimostrazione di quanto il traffico sia denso sulla Statale Regina anche d’inverno. Sono però le infrazioni a far riflettere, in particolar modo le velocità massime raggiunte.

Il “recordman”, che ha ben poco di cui vantarsi, ha sfilato a 148 km/h alle 8 di mattina; seguono velocità altrettanto folli di 146, 143, 142 a scendere, per un totale di 689 infrazioni gravi, sopra i 90 km/h.


© RIPRODUZIONE RISERVATA