Sabato 04 Ottobre 2014

Ladri in azione di notte

Tre case nel mirino a Colico

Controlli in alto lago dei carabinieri

I ladri sono tornati a colpire a Colico: stessa ora, a notte fonda, e stesso obiettivo, villette singole.

Dopo i tre furti che erano stati messi a segno nella notte tra lunedì e martedì in località Laghetto, questa volta i topi d’appartamento si sono spostati in via la Murata a Curcio, dove sono riusciti a portare a termine un furto mentre altri due sono falliti.

Dopo i primi furti in casa a Colico e il colpo alle Poste di Vendrogno, i carabinieri del comando provinciale di Lecco hanno alzato la guardia: una ventina di militari delle compagnie di Lecco, Merate e del Reparto operativo sono stati impegnati nei controlli nell’Alto Lario.

Il servizio è stato organizzato proprio per prevenire questo genere di reati e i militari hanno organizzato posti di blocco e hanno passato al setaccio le stazioni ferroviarie. In totale sono stati verificati un centinaio di automezzi: una vasta operazione di visibilità con l’intento di scoraggiare le bande di ladri di venire a rubare in queste zone.

L’anno scorso, quando a Colico si era registrato un periodo di particolare tensione a seguito dei furti in appartamento, la reazione da parte delle forze dell’ordine aveva permesso di far ritornare la situazione alla normalità: i pattugliamenti notturni avevano raggiunto l’importante obiettivo di tenere lontani i ladri.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola stamattina, 4 ottobre

© riproduzione riservata