La sostenibilità in siderurgia  Sarà il tema di Made in steel
Emanuele Morandi

La sostenibilità in siderurgia

Sarà il tema di Made in steel

Dal 5 al 7 ottobre ritorna alla fiera di Milano la mostra dedicata alla filiera dell’acciaio

Innovazione, sostenibilità, futuro per il “Rinascimento dell’acciaio”.

Saranno questi i temi al centro del programma dei convegni di Made in Steel 2021, evento promosso da Siderweb che tornerà finalmente a proporsi agli operatori del settore nel prossimo mese di ottobre.

L’appuntamento con la nona edizione del più importante evento del sud Europa dedicato all’intera filiera dell’acciaio è fissato dal 5 al 7 ottobre negli spazi di FieraMilano Rho,

Analisti, esponenti delle istituzioni e delle associazioni, esperti e protagonisti di primo piano della siderurgia italiana ed europea si alterneranno sul palco della Siderweb Conference Room per leggere le dinamiche in corso, condividere visioni, elaborare strategie perché l’acciaio continui ad essere la colonna portante dell’economia del futuro.

«Made in Steel – hanno evidenziato i promotori - è Conference & Exhibition: un equilibrio perfetto tra business e riflessione, relazioni e conoscenza, una vetrina espositiva e allo stesso tempo un polo di cultura che, attraverso convegni, forum e tavole rotonde, vuole favorire i flussi e la trasversalità delle conoscenze, elementi indispensabili per la competitività delle imprese».

Nel corso dei tre giorni, l’evento ospiterà una serie di conferenze, l’assemblea generale di Federacciai e la presentazione di Bilanci d’acciaio 2021, tra le tante proposte programmate.

«Sin dall’organizzazione della prima edizione di Made in Steel – ha affermato il presidente e ad Emanuele Morandi - abbiamo creduto nell’importanza di fare rete e di offrire uno strumento in grado di favorire lo scambio di conoscenze ed esperienze. Scambio che si fa ancora più necessario in un momento storico ed economico di profondi cambiamenti. In quest’ottica per l’edizione 2021 non vogliamo focalizzare il nostro sguardo sul solo prodotto ma sul mercato, attuale e potenziale, e offrire in questo modo ai nostri espositori e visitatori qualcosa in più».


© RIPRODUZIONE RISERVATA