La Crippa trionfa a Valmadrera

Sindaco con il 71%

L’arresto di Rusconi non ferma il centrosinistra

Giunta in rosa: la vice sarà ancora Raffaella Brioni

La Crippa trionfa a Valmadrera Sindaco con il 71%
Il neosindaco di Valmadrera Donatella Crippa (a destra) stappa lo champagne

Valmadrera

Un record di voti: così il centrosinistra – al quale s’ispira la lista civica “Progetto Valmadrera” – s’è affermato ieri alle comunali, riconquistando nuovamente il Palazzo per la quinta volta di seguito, stavolta con una zampata più che mai schiacciante. Col 71,40% dei voti, Donatella Crippa è sindaco: per la prima volta e, inoltre, primo sindaco donna della città. Avrà una giunta rosa: per il ruolo di sua vice è stata infatti già indicata Raffaella Brioni. Rosa, come la speranza che si chiuda così la parentesi aperta con l’arresto del predecessore Marco Rusconi lo scorso 2 aprile. E’ una pagina nera – quella – di accuse, dalla corruzione alla turbativa d’asta; ipotesi di reato che hanno determinato la custodia cautelare in carcere di Rusconi (a Opera, dove si trova tuttora).

(il servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola)

© RIPRODUZIONE RISERVATA