Isola Comacina, ci sono le nutrie  «È una specie dannosa»
Al centro dell’immagine la nutria che affiora vicino al’isola

Isola Comacina, ci sono le nutrie

«È una specie dannosa»

Un giovane pescatore l’ha filmata. L’esperto: «È un esemplare di passaggio, non è l’habitat adatto. Ma le loro colonie possono devastare le sponde»

C’è sempre una prima volta. E così l’occhio attento del giovane Alessandro, 16 anni, ha filmato all’imbocco del “canale” dell’isola Comacina una nutria.

http://www.laprovinciadicomo.it/videos/video/ossuccio-video-nutria_1026146_44/

La nutria, ben poco diffusa sul lago di Como, è un campanello d’allarme per il Lario e per il suo già fragile ecosistema.

«È una specie infestante - conferma il comandante della polizia provinciale di Como, Marco Testa -. Già da alcuni anni sappiamo che la nutria si è stabilmente insediata nel corso interiore dell’Adda,a Lecco. Da lì partono gli individui per colonizzare l’ambiente lacustre di Como e le limitrofe zone umide. Quello filmato in Centro lago è un esemplare “di passaggio”, fuori dal proprio habitat. Quel territorio non ha le caratteristiche ottimali per l’insediamento della specie».

«Le nutrie provocano seri danni a rive e sponde e sono state oggetto di una proliferazione incontrollata a seguito degli esemplari fuggiti da allevamenti attivati per poi utilizzarne la preziosa pelliccia. Cerchiamo di monitorare la situazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA