Innovazione Lecco  Progetti al Salone del Mobile
L’inaugurazione della passata edizione del Salone del Mobile

Innovazione Lecco

Progetti al Salone del Mobile

Tre lavori lecchesi sono stati selezionati e da martedì verranno presentati dalla web tv “Triwù”. Si tratta delle aziende vincitrici del bando “Ecosistema”

Nel corso della “design week” milanese, ormai alle porte, vanno in scena, negli spazi del Fuorisalone in via Tortona a Milano, i progetti di “Ecosistema Innovazione Lecco”, attualmente in corso nella sua seconda fase.

A raccontarli al pubblico saranno i diretti interessati, gli imprenditori e i ricercatori del team “ricerca e supporto” che sta alla base del progetto di open innovation promosso dalla Regione Lombardia e dalla Camera di Commercio di Lecco col coordinamento scientifico del Polo lecchese del Politecnico di Milano, insieme a Cnr e Univerlecco.

Per i progetti lecchesi gli appuntamenti sono fissati per il 17 e il 19 aprile, in via Tortona 27, nella sede di Super Studio Più, dove da domani al 22 aprile gli spazi di Superstudio e i suoi giardini ospiteranno la seconda edizione della mostra “Smart City: Materials, Tecnology and People” promossa da Material Connexion, con il patrocinio del Comune di Milano”.

Le idee e i progetti di “Ecosistema Innovazione Lecco” troveranno dunque ospitalità nella vetrina internazionale del Salone del Mobile di Milano, nell’ambito di due dei quattro appuntamenti dedicati ai “Dialoghi sulle smart city”.

A organizzare gli incontri è la web tv per l’innovazione, Triwù, a Material Village, hub di Material ConneXion Italia (sempre in via Tortona). «E’ in questa cornice – spiega una nota camerale – che la Camera di Lecco, con Lariodesk, ha voluto portare l’esperienza lecchese di Ecosistema Innovazione Lecco», a disposizione di un’ampia platea di operatori qualificati.

Sono tre i progetti selezionati da Triwù fra quelli vincitori del bando “Ecosistema”. Si inizia il 17 aprile, alle 12,30, con la presentazione del progetto e subito dopo, alle 13, sarà la volta della testimonianza di “Vdg Lab: Molecole organiche luminescenti”, progetto sulla sperimentazione di una fonte luminosa prodotta da molecole organiche attivate da ragi laser/Led. A parlarne ci saranno Paolo Gigante e Francesco Modena (Vdg Lab srl) insieme a Davide Gatti del Politecnico. Giovedì 19 aprile alle 14,30 sarà presentato “Strow”, sui biocomponenti per murature in paglia, progetto per il concepimento di mattoni e pannelli in paglia nato dalla collaborazione tra “Impresa Edile Colombo e Fondazione Politecnico. L’utilizzo di un prodotto a km0 consente la realizzazione di elementi totalmente naturali, «con eccellenti prestazioni termoacustiche – spiega una nota di Lariodesk – e con impatto nullo».

Interverranno per l’impresa Colombo Valentino Scaccabarozzi e Massimo Riva. Per il Politecnico ci sarà Graziano Salvalai.

Il terzo appuntamento, sempre giovedì ma alle ore 16, è dedicato a “Dimafit.Plantari personalizzati”, progetto per la realizzazione di plantari attraverso un mix di tecnologie già note (software Cad-Cam, stmapanti 3D o frese a controllo numerico) e la realizzazione di uno strumento in grado di digitalizzare alla perfezione l’impronta del piede. A parlarne saranno Mariano Di Martino (Di Martino snc) con Manuela Galli del Politecnico.

La partecipazione agli incontri e alla mostra è aperta a tutti e per accedere serve registrarsi sul sito www.superstudiogroup.com/events.

© RIPRODUZIONE RISERVATA