Incidente alla stazione di Sondrio: «Nessun giallo»
La volante della polizia

Incidente alla stazione di Sondrio: «Nessun giallo»

La Questura ha fatto chiarezza su un episodio avvenuto lunedì.

Non c’è nessun “caso” dietro all’incidente avvenuto lunedì scorso nel sottopasso della stazione ferroviaria di Sondrio, dove una donna è stata urtata violentemente da un giovane ragazzo straniero.

La Questura di Sondrio fa sapere, tramite una nota stampa, di aver visionato con attenzione i filmati delle telecamere e di aver appurato che si è trattato di un semplice, seppure grave incidente. Quindi niente dolo. Va detto che la donna finita rovinosamente a terra era appena uscita dall’ospedale di Sondrio dove era stata ricoverata a seguito di un incidente stradale che l’aveva coinvolta.

Dimessa dopo gli accertamenti, la signora si era recata in stazione per prendere il treno e rientrare a casa, in Bassa Valle. Ma giunta all’inizio della scalinata che porta al binario si è scontrata con un giovane viaggiatore. È stato il ragazzo stesso ad allertare i soccorsi che prontamente sono giunti sul posto. Lo straniero è comunque stato deferito alla competente autorità giudiziaria per lesioni colpose.


© RIPRODUZIONE RISERVATA