In 10 giorni 12 incidenti  Pericolo cervi sulle strade
Un parabrezza distrutto dall’impatto con un cervo (Foto by archivio)

In 10 giorni 12 incidenti

Pericolo cervi sulle strade

Gli ultimi a Dizzasco, Carlazzo e Grandola. Gravi danni ai veicoli. La polizia provinciale: «Attirati dalla prima erba, massima attenzione»

I cervi che scorrazzavano liberamente lungo la statale Regina in quel di Colonno qualche settimana fa in pieno pomeriggio - incuranti del continuo via vai di auto e mezzi pesanti - non rappresentavano un caso isolato.

Negli ultimi 10 giorni, polizia provinciale e forze dell’ordine hanno rilevato ben 12 incidenti con ungulati in tutto il territorio provinciale, gli ultimi tre dei quali sono avvenuti tra giovedì notte e le prime ore di ieri mattina a Dizzasco, Carlazzo (nella zona del lago del Piano) ed a Grandola ed Uniti.

Lo scorso anno, gli schianti con ungulati erano stati 120, in media uno ogni 3 giorni. «Fuori dal periodo di caccia e con la prima erba che spunta nei prati, i cervi e più in generale gli ungulati si stanno muovendo parecchio. E questo aumenta in maniera esponenziale il rischio di incidenti - sottolinea il comandante della polizia provinciale, Marco Testa - Stiamo attraversando una fase critica, come lo è quella tra ottobre e novembre. Di sicuro l’appello è a prestare la massima attenzione, riducendo la velocità soprattutto nei tratti in cui è nota da tempo la presenza di questi ungulati».


© RIPRODUZIONE RISERVATA