Il ponte sarà demolito il 1° di aprile  «Novedratese, ecco come riaprirà»
Il ponte di Carimate lesionato

Il ponte sarà demolito il 1° di aprile

«Novedratese, ecco come riaprirà»

La Provincia: travi già in costruzione, posa l’8 o il 9, a metà mese si torna a regime

Se quelli che stanno vivendo gli automobilisti sono giorni di passione, quelle che si preannunciano sono settimane ad alta intensità anche per la Provincia, per mantenere l’impegno a terminare la ricostruzione del cavalcavia di via Dei Giovi per il 15 aprile e quindi riaprire la Novedratese.

Tra poco, lunedì 1 aprile, prenderà il via la demolizione del manufatto. Poi l’8 arriveranno le travi prefabbricate, al più tardi il 9, ma per Villa Saporiti già sarebbe tardi. Sesto giorno di disagi, ieri, scandito come i precedenti da code, rallentamenti, conducenti smarriti e arrabbiati.

Neppure il sabato, giornata sulla carta più tranquilla, ha allentato la presa in via Roma, dove le lunghe colonne di veicoli fermi davanti alle sbarre abbassate del passaggio a livello sono ormai spettacolo consueto. Tanto che, per riuscire a tenere sotto controllo la situazione, il sindaco di Carimate Roberto Allevi lancia un appello agli altri Comuni, perché, come auspica la stessa prefettura, possano mettere a disposizione gli agenti delle proprie polizie locali per garantire il controllo del traffico. Prefettura che ha confermato che il nuovo ponte non sarà pronto tra tre mesi, come si ipotizzava, ma tra uno soltanto, lavorando sette giorni su sette. «La demolizione – conferma il dirigente del settore Viabilità e Opere Pubbliche Bruno Tarantola – prenderà il via lunedì prossimo. Non cominciamo da subito per non lasciare troppo a lungo la voragine sulla Novedratese. Poi l’8 o il 9 arriveranno le travi prefabbricate, che verranno posate sopra gli apparecchi di appoggio».

Intanto la situazione a Carimate, in via Roma in particolare, resta complicata a causa delle colonne di veicoli giorno e notte. Volontari Civici, Protezione Civile di Cantù e Associazione Nazionale Carabinieri si danno il cambio per garantire la presenza di movieri al passaggio a livello di via Roma, per far scorrere il traffico, con la polizia locale di Carimate, che però conta solo due agenti. Un ritmo che non si po’ sostenere per un mese senza ricambio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA