Il Codice Atlantico incanta gli studenti

Il Codice Atlantico incanta gli studenti

Opportunità unica per i ragazzi degli istituti comprensivi del capoluogo che alla biblioteca “Credaro” della Banca popolare di Sondrio hanno potuto ammirare da vicino uno dei 998 esemplari esistenti al mondo, in copia anastatica.

Occasione la VI edizione del Festival della cultura creativa, organizzato dall’Associazione bancaria italiana, per la quale la Bps ha deciso di organizzare un incontro dedicato a Leonardo da Vinci, nel 500° anno dalla nascita.

A raccontare la figura del genio universale italiano, Raffaella Marzolla, proprietaria di uno dei pochi e preziosissimi esemplari esistenti al mondo, che ha raccontato vita, morte e miracoli dell’inventore, ingegnere, pittore, musico, poeta, matematico, astronomo, finanche barzellettiere e novelliere e molto di più.

Attenti ed entusiasti gli allievi delle scuole elementari e delle medie che si erano preparati a gustare la scrittura al contrario leonardesca, a colorare il suo profilo in modo originale e a seguire le sue vicende fino alla terra di “Voltolina” seguendo il suo fedele racconto dalla terra di Bellagio. Un percorso che anima il calendario della Bps dedicato a Leonardo giunto nella “Voltolina, valle circondata d’alti e terribili monti, che fa vini potenti e assai, e fa tanto bestiame”.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 30 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA