Gravedona inaugura la nuova scuola  «Così invitiamo a restare in Alto Lago»
La benedizione della nuova scuola elementare di Gravedona (Foto by Selva)

Gravedona inaugura la nuova scuola

«Così invitiamo a restare in Alto Lago»

Mensa, laboratori, grande palestra e il terrazzo in erba sintetica destinato al gioco. Bongiasca: «Un edificio all’avanguardia contro lo spopolamento»

Climatizzazione sui tre livelli, fotovoltaico, spazio adeguato per i 200 alunni previsti, la maxi palestra da 700 metri a disposizione anche delle associazioni, la mensa, i laboratori di informatica e di educazione artistica e il terrazzo in erba sintetica al secondo piano destinato al gioco.

La folla che ha partecipato alla cerimonia inaugurale

La folla che ha partecipato alla cerimonia inaugurale
(Foto by Selva)

Tutto questo, e molto di più, è la nuova scuola elementare di Gravedona inaugurata nella mattinata di martedì 10 settembre dal sindaco Fiorenzo Bongiasca con a fianco il prefetto Ignazio Coccia e il provveditore agli studi Roberto Proietto. Un’opera costata 5 milioni.

Il taglio del nastro

Il taglio del nastro
(Foto by Selva)

Gravedona ha investito 12 milioni di euro (rifatta anche la vicina scuola media) negli ultimi anni. «È un investimento a favore dei nostri alunni che in queste aule potranno continuare a coltivare i loro sogni, ma soprattutto è un invito a rimanere a Gravedona e nell’Alto Lago. Solo offrendo i servizi - e la nuova scuola lo è - possiamo fare fronte allo spopolamento di un territorio disagiato» ha detto il sindaco e presidente provinciale Fiorenzo Bongiasca.

Ampio servizio su La Provincia in edicola mercoledì 11 settembre 2019


(Foto by La nuova scuola elementare di Gravedona con il terrazzo in erba sintetica al secondo piano)

Uno scorcio della palestra a servizio della scuola ma anche delle associazioni sportive

Uno scorcio della palestra a servizio della scuola ma anche delle associazioni sportive
(Foto by Selva)


© RIPRODUZIONE RISERVATA