Gigantesco blackout elettrico  In 40 mila senza energia
Tecnici al lavoro (Foto by Archivio)

Gigantesco blackout elettrico

In 40 mila senza energia

Un’ora di emergenza per tutto l’Olgiatese, la Bassa e la periferia di Como.

Il guasto localizzato alla centralina di Faloppio è stato risolto

Mezza provincia di Como, circa 40mila utenze, è rimasta senza energia elettrica dalle 10 alle 11 circa di mercoledì 25 settembre per un guasto alla centralina di Faloppio.

Il black out ha tolto la corrente da Bizzarone a Fino Mornasco riguardando molti Comuni della cosiddetta “cintura” comasca. Migliaia le abitazioni e centinaia le attività interessate dall’emergenza che i tecnici stanno cercando di risolvere.

I vigili del fuoco sono intervenuti a Olgiate Comasco per liberare madre e figlio di sei anni bloccati nell’ascensore di Piazza Italia e a Bulgarograsso per liberare un pensionato di 87 anni bloccato nell’elevatore.

Olgiate Comasco, sede poliambulatorio, ascensore bloccato, intervento vigili del fuoco

Olgiate Comasco, sede poliambulatorio, ascensore bloccato, intervento vigili del fuoco
(Foto by Raffaele Foglia)

Il black out è durato circa un’ora, attorno alle 11 l’energia elettrica è tornata nei diversi comuni interessati dal disservizio.

E-Distribuzione, la Società del Gruppo Enel che gestisce le reti di media e bassa tensione, informa che il disservizio verificatosi questa mattina è stato causato da un guasto alla cabina primaria “Faloppio”. Attraverso manovre effettuate in telecomando, l’Azienda ha rialimentato in pochi minuti la metà dei clienti; il servizio è stato ripristinato completamente in 50 minuti dall’evento.

E-Distribuzione ricorda che per la segnalazione dei guasti è possibile contattare il numero verde 803.500, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) della propria utenza riportato nella bolletta elettrica. Inoltre, è possibile ricevere informazioni anche sui canali social Facebook e Twitter di E-Distribuzione nonché sul sito Web www.e-distribuzione.it dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è a disposizione la “mappa delle disalimentazioni” che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA